1880
Tutto inizia con Nicola Fatano, commerciante di prodotti conservieri e ittici, miele e spezie: da Lecce al nord Italia (Milano, Torino e Genova) per fare acquisti e spedirli con i vagoni ferroviari nel Salento.

1908
Nicola crea il suo primo grande deposito e punto vendita a Lecce in via Marconi. Rifornisce anche le province di Brindisi e Taranto. Introduce negli anni la frutta secca e gli ortaggi freschi, vino, olio e paglia.

1919
Raffaele, figlio di Nicola, fonda la Ditta Raffaele Fatano.  Abile e lungimirante sviluppa l'attività di commercializzazione di frutta fresca e secca e avvia l'importazione di frutta esotica.

1944
Alla morte di Raffaele, subentrano in azienda i figli Wally, Luigi e Antonio Fatano.

1946
Nasce la ditta Fatano Antonio fu Raffaele e Wally, Antonio e Luigi continuano a lavorare insieme fino al 1957, allorquando si trasforma in ditta Antonio Fatano. Sempre nel 1946 la famiglia Fatano crea un magazzino di raccolta di mele in Trentino Alto Adige.

1965
Dopo essere stata concessionaria per le banane durante il periodo fascista, nel 1965, dopo la fine del monopolio statale, la Ditta Fatano costruisce i nuovi impianti per la trasformazione delle banane fresche di cui è diretta importatrice dall'Africa e dal Sud - Centro America.

1976
È la data di costruzione della IN.T.E.R.FRUTTA (Industria Torrefazione e Refrigerazione Frutta) di Antonio Fatano e Compagni, società in accomandita semplice, dove vi lavora anche Maria Teresa Cardone, moglie di Antonio.

1995
La natura giuridica cambia in IN.T.E.R.FRUTTA S.p.A.

2012
L'azienda è cresciuta e ora ci sono Raffaele, Roberto e Alessandro con i loro figli Antonio Nicola ed Eugenia.  Il passaggio generazionale è riuscito grazie alla concezione imprenditoriale di una famiglia unita, che condivide tutti i valori portanti: serietà, passione, professionalità, rispetto dell'ambiente e del prossimo.

I nostri marchi