Grano

Caratteristiche: è il grano duro privato della pula. Un tempo, in Puglia, veniva pestato in un mortaio di pietra, rettangolare o tondo, con un grosso pestello e poi messo ad asciugare al sole.

Proprietà nutrizionali: ( Fonte: INRAN ) Composizione chimica - valore per 100g

  • Parte edibile (%): 100
  • Acqua (g): 13.1
  • Proteine (g): 12.4
  • Lipidi(g): 3.3
  • Colesterolo (mg): 0
  • Carboidrati disponibili (g): 62.5
  • Amido (g):
  • Zuccheri solubili (g):
  • Fibra totale (g): 6
  • Fibra solubile (g): 1.03
  • Fibra insolubile (g): 5.01
  • Alcol (g): 0
  • Energia (kcal): 314
  • Energia (kJ): 1312
  • Sodio (mg):
  • Potassio (mg): 450
  • Ferro (mg): 4
  • Calcio (mg): 110
  • Fosforo (mg): 330
  • Magnesio (mg):
  • Zinco (mg):
  • Rame (mg):
  • Selenio (µg):
  • Tiamina (mg): 0.6
  • Riboflavina (mg):
  • Niacina (mg): 4.4
  • Vitamina A retinolo eq. (µg):
  • Vitamina C (mg):
  • Vitamina E (mg):

Raccolta: Agosto-Settembre

Conservabilità: in luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce e da fonti di calore. Nel periodo estivo è preferibile metterlo in frigorifero, per preservarne al meglio le proprietà.

In cucina

grano pestato al profumo dell'orto con pomodoro, carote, rucola e peperoncino; grano al sugo di carne; grano con fagioli e cozze; grano con ragù e formaggio pecorino.

I nostri marchi