Kumquat

Caratteristiche

è un genere di piccoli alberi da frutto appartenente alla famiglia delle Rutacee. Il suo frutto ricorda, in piccolo, quelli delle piante del genere affine Citrus, con cui a volte viene incrociato per generare nuove varietà. Si presenta in forma cespugliosa, compatta, è un piccolo albero sempreverde, di 2,5-4,5 m, con rami fitti, e qualche volta piccole spine. Le foglie sono di un verde scuro intenso, e i fiori bianchi, simili a quelli dei Citrus, nascono singoli o in gruppo dalle gemme. Il frutto del kumquat, che ha lo stesso nome, sembra una miniatura ovale e lunga dell'arancia, lungo 3-4 cm e largo 2-4 cm. A seconda della varietà la buccia si presenta dal giallo al rosso. Il kumquat è originario dalla Cina (in letteratura le prime descrizioni risalgono al XII secolo), ed è stato a lungo coltivato in Giappone. Furono introdotte in Europa nel 1846 da Robert Fortune, collezionista della London Horticultural Society. Originariamente furono classificate sotto il genere Citrus, e vennero poi spostate nel genere Fortunella nel 1915. Il kumquat è coltivato in Cina, Giappone, Europa (Corfù e Grecia) e nel sud degli Stati Uniti (Florida). In Italia, il kumquat cresce e fruttifica dalla Liguria alla Sicilia lungo tutto il litorale tirrenico. Ricordiamo che I frutti del kumquat sono il cibo mangiato da Eta Beta (personaggio dei fumetti Disney) nelle tavole americane originali, anche se in italiano si è optato per la naftalina.

Proprietà nutrizionali: ( Fonte: INRAN ) Composizione chimica - valore per 100g

  • Calorie (kcal)71
  • Calorie (kj)296
  • Grassi (g)0.86
  • Carboidrati (g)15.9
  • Proteine (g)1.88
  • Fibre (g)6.5
  • Zuccheri (g)9.36
  • Acqua (g)80.85
  • Ceneri (g)0.52
  • Calcio (mg)62
  • Sodio (mg)10
  • Fosforo (mg)19
  • Potassio (mg)186
  • Ferro (mg)0.86
  • Magnesio (mg)20
  • Zinco (mg)0.17
  • Rame (mg)0.095
  • Manganese (mg)0.135
  • Selenio (mcg)0
  • Retinolo (Vit. A) (mcg)0
  • Vitamina A, IU (IU)290
  • Vitamina A, RAE (mcg_RAE)15
  • Tiamina (Vit. B1) (mg)0.037
  • Riboflavina (Vit. B2) (mg)0.09
  • Niacina (Vit. B3) (mg)0.429
  • Acido Pantotenico (Vit. B5) (mg)0.208
  • Piridossina (Vit. B6) (mg)0.036
  • Acido folico (Vit. B9 o M o Folacina) (mcg)0
  • Folato alimentare (mcg)17
  • Folato, DFE (mcg_DFE)17
  • Folati, totali (mcg)17
  • Cobalamina (Vit. B12) (mcg)0
  • Vitamina B-12, aggiunta (mcg)0
  • Acido ascorbico (Vit. C) (mg)43.9
  • Vitamina D (D2+D3) (mcg)0
  • Colecalcifenolo (Vit. D) (IU)0
  • Alpha-tocoferolo (Vit. E) (mg)0.15
  • Vitamina E, aggiunta (mg)0
  • Fillochinone (Vit. K) (mcg)0
  • Colina totale (Vit. J) (mg)8.4
  • Carotene, beta (mcg)0
  • Carotene, alfa (mcg)155
  • Criptoxantina, beta (mcg)193
  • Licopene (mcg)0
  • Luteina + zeaxantina (mcg)129
  • Acidi grassi, monoinsaturi (g)0.154
  • Acidi grassi, polinsaturi (g)0.171
  • Acidi grassi, saturi (g)0.103

Raccolta: novembre-febbraio

Conservabilità: si può conservare ad una temperatura di 7/8° C

In cucina

è usato per la preparazione di marmellate e canditi. La consistenza sottile e dal gusto delicato della buccia consente di mangiare il frutto senza sbucciarlo.

I nostri marchi