Pistacchi

Caratteristiche: la pianta del pistacchio (Pistacia vera L.) fa parte della famiglia delle Anarcadiaceae ed è originaria dell'Asia Minore. Diffusa soprattutto in Iran, Turchia, Grecia e Siria, è stata introdotta recentemente anche negli Stati Uniti. Beneficiando di climi particolarmente caldi e asciutti in Italia, viene coltivato prevalentemente in Sicilia (il famoso pistacchio di Bronte). Il frutto è una drupa ovale con mallo sottile e il seme, contenuto in due valve giallo crema o biancastro, è unico e allungato, di colore verde chiaro.

Proprietà nutrizionali: ( Fonte: INRAN ) Composizione chimica - valore per 100g

  • Parte edibile (%): 50
  • Acqua (g): 3.9
  • Proteine (g): 18.1
  • Lipidi(g): 56.1
  • Colesterolo (mg): 0
  • Carboidrati disponibili (g): 8.1
  • Amido (g): 3.3
  • Zuccheri solubili (g): 4.5
  • Fibra totale (g): 10.6
  • Fibra solubile (g):
  • Fibra insolubile (g):
  • Alcol (g): 0
  • Energia (kcal): 608
  • Energia (kJ): 2543
  • Sodio (mg): 1
  • Potassio (mg): 972
  • Ferro (mg): 7.3
  • Calcio (mg): 131
  • Fosforo (mg): 500
  • Magnesio (mg): 158
  • Zinco (mg): 2.37
  • Rame (mg): 0.75
  • Selenio (µg): 8
  • Tiamina (mg): 0.67
  • Riboflavina (mg): 0.1
  • Niacina (mg): 1.4
  • Vitamina A retinolo eq. (µg): 43
  • Vitamina C (mg): 2
  • Vitamina E (mg): 4

Raccolta: Ottobre

Conservabilità: in frigorifero a + 6° per preservarne al meglio le proprietà.

In cucina

a colazione con i cereali, per l’aperitivo o lo snack pomeridiano, nelle insalate e come guarnizione di torte e crostate.

I nostri marchi