Castagne

Caratteristiche: frutto del castagno (Castanea sativa), albero che appartiene alla famiglia delle Fagaceae, originaria dell'Europa sud-orientale. In Italia la maggiore produzione è in Campania, Sicilia, Lazio, Piemonte e  Toscana. Inserita in un riccio spinoso, ha forma bombata da un lato e piatta dall’altro, è rivestita da una pellicina bruna ed è protetta da una buccia resistente color marrone. Nella versione sgusciata appare la polpa color  bianco o giallo paglierino.

Proprietà nutrizionali: ( Fonte: INRAN ) Composizione chimica - valore per 100g

  • Parte edibile (%): 85
  • Acqua (g): 55.8
  • Proteine (g): 2.9
  • Lipidi(g): 1.7
  • Colesterolo (mg): 0
  • Carboidrati disponibili (g): 36.7
  • Amido (g): 25.3
  • Zuccheri solubili (g): 8.9
  • Fibra totale (g): 4.7
  • Fibra solubile (g): 0.37
  • Fibra insolubile (g): 4.33
  • Alcol (g): 0
  • Energia (kcal): 165
  • Energia (kJ): 688
  • Sodio (mg): 9
  • Potassio (mg): 395
  • Ferro (mg): 0.9
  • Calcio (mg): 30
  • Fosforo (mg): 81
  • Magnesio (mg):
  • Zinco (mg):
  • Rame (mg): 0.4
  • Selenio (µg):
  • Tiamina (mg): 0.08
  • Riboflavina (mg): 0.28
  • Niacina (mg): 1.11
  • Vitamina A retinolo eq. (µg): 0
  • Vitamina C (mg):
  • Vitamina E (mg):

Raccolta: Settembre

Conservabilità: in frigorifero a + 5 ° per preservarne al meglio le proprietà.

In cucina

utilizzate come snack o per preparare torte, marmellate, ripieni di dolci, come crêpes e frittelle o per farcire tacchini, polli, maialini, nelle minestre o nelle zuppe.

I nostri marchi