Arachidi

Caratteristiche: frutti di una pianta oleaginosa, originaria del Sud America, oggi i semi di arachidi si coltivano soprattutto in  Egitto e in Cina, ma la varietà più pregiata è quella prodotta in Israele. Sono oblunghi, reticolati, tuberosi, con alcune strozzature più o meno accentuate, che determinano, all'interno, delle logge con dentro i semi. Di forma cilindrica-globosa, i semi sono in numero variabile da uno a tre, raramente quattro.

Proprietà nutrizionali: ( Fonte: INRAN ) Composizione chimica - valore per 100g

  • Parte edibile (%): 65
  • Acqua (g): 2.3
  • Proteine (g): 29
  • Lipidi(g): 50
  • Colesterolo (mg): 0
  • Carboidrati disponibili (g): 8.5
  • Amido (g): 4.9
  • Zuccheri solubili (g): 3.1
  • Fibra totale (g): 10.9
  • Fibra solubile (g): 1.03
  • Fibra insolubile (g): 9.89
  • Alcol (g): 0
  • Energia (kcal): 598
  • Energia (kJ): 2502
  • Sodio (mg): 6
  • Potassio (mg): 680
  • Ferro (mg): 3.5
  • Calcio (mg): 64
  • Fosforo (mg): 283
  • Magnesio (mg): 175
  • Zinco (mg): 3.5
  • Rame (mg): 1
  • Selenio (µg):
  • Tiamina (mg): 0.16
  • Riboflavina (mg): 0.08
  • Niacina (mg): 14
  • Vitamina A retinolo eq. (µg): 0
  • Vitamina C (mg): 0
  • Vitamina E (mg):

Raccolta: Luglio

Conservabilità: in frigorifero a + 6 ° per preservarne al meglio le proprietà.

In cucina

utilizzate come aperitivo, per arricchire le insalate o per realizzare torte, come quella alle arachidi e carote. A colazione con i corn-flakes e dopo cena come fine pasto.

I nostri marchi