Caroselli

Caratteristiche: Il carosello appartiene alla specie Cucumis melo L.. I frutti possono assumere forme diverse (dalla cilindrica alla sferica), hanno un peso variabile fra 50 e 300 g, un colore dell'epicarpo che varia dal verde chiaro al verde scuro (con presenza o meno di macchie). La sua coltivazione è molto diffusa in Puglia (alcune stime parlano di circa 100 ettari), e risale a diversi secoli fa. Cenni sulla coltivazione e consumo si possono trovare tra alcuni documenti, tra i quali si possono citare l'Apprezzo alla città di Gravina del 1608, in cui si parla di cocumeri, con riferimento probabilmente ai caroselli, e quelli che riportano gli alimenti consumati nel seminario di Otranto nel 1833, nei quali si rivela che nel periodo giugno-agosto sono servite le cosiddette poponelle, voce che sta ad indicare un tipo di carosello.

Proprietà nutrizionali: ricchi di zuccheri (saccarosio, fruttosio e glucosio), vitamine (A e C), sali minerali (potassio, sodio, calcio e fosforo). Inoltre ha proprietà rinfrescanti e possiede un’azione lassativa.

Raccolta: maggio-settembre

Conservabilità: in frigorifero

In cucina

Il modo più semplice è condirli in insalate, oppure gustarli a morsi come si fa con un frutto rinfrescante.

I nostri marchi