Verze

Caratteristiche: Dalla verza si impiegano le foglie, bollose, grinzose, quasi increspate, riunite in una palla meno compatta di quella del cavolo cappuccio. Comprende varietà estive, autunnali e invernali. Delle prime ricordiamo il Primaticcio di S.Giovanni, il Verzotto corto precoce; delle autunnali, il Verzotto d'Asti, di Milano e Vittoria; delle invernali il Comune d'inverno, il Pontoise, Trionfo d'inverno, Re d'inverno, Vertus, ecc.

Proprietà nutrizionali: ( Fonte: INRAN ) Composizione chimica - valore per 100g

  • Calorie (kcal)27
  • Calorie (kj)113
  • Grassi (g)0.1
  • Carboidrati (g)6.1
  • Proteine (g)2
  • Fibre (g)3.1
  • Zuccheri (g)2.27
  • Acqua (g)91
  • Ceneri (g)0.8
  • Calcio (mg)35
  • Sodio (mg)28
  • Fosforo (mg)42
  • Potassio (mg)230
  • Ferro (mg)0.4
  • Magnesio (mg)28
  • Zinco (mg)0.27
  • Rame (mg)0.062
  • Manganese (mg)0.18
  • Selenio (mcg)0.9
  • Retinolo (Vit. A) (mcg)0
  • Vitamina A, IU (IU)1000
  • Betaina (mg)0.5
  • Vitamina A, RAE (mcg_RAE)50
  • Tiamina (Vit. B1) (mg)0.07
  • Riboflavina (Vit. B2) (mg)0.03
  • Niacina (Vit. B3) (mg)0.3
  • Acido Pantotenico (Vit. B5) (mg)0.187
  • Piridossina (Vit. B6) (mg)0.19
  • Acido folico (Vit. B9 o M o Folacina) (mcg)0
  • Folato alimentare (mcg)80
  • Folato, DFE (mcg_DFE)80
  • Folati, totali (mcg)80
  • Cobalamina (Vit. B12) (mcg)0
  • Vitamina B-12, aggiunta (mcg)0
  • Acido ascorbico (Vit. C) (mg)31
  • Vitamina D (D2+D3) (mcg)0
  • Colecalcifenolo (Vit. D) (IU)0
  • Alpha-tocoferolo (Vit. E) (mg)0.17
  • Vitamina E, aggiunta (mg)0
  • Fillochinone (Vit. K) (mcg)68.8
  • Colina totale (Vit. J) (mg)12.3
  • Carotene, beta (mcg)600
  • Carotene, alfa (mcg)0
  • Criptoxantina, beta (mcg)0
  • Licopene (mcg)0
  • Luteina + zeaxantina (mcg)77
  • Acidi grassi, monoinsaturi (g)0.007
  • Acidi grassi, polinsaturi (g)0.049
  • Acidi grassi, saturi (g)0.013

Raccolta: ottobre-maggio

Conservabilità: in frigorifero ad una temperatura di 4-5 C.

In cucina

Il suo utilizzo in cucina è diffuso in gran parte d'Europa e in molte regioni italiane, soprattutto previa cottura e per la preparazione di zuppe e minestre: particolarmente apprezzati sono il riso e verza cun custëini (risotto alla verza e costine di maiale, del Piacentino) e la zuppa 'd pan e còj (zuppa di pane e cavoli verza) del Canavese. Nei secondi interviene, spesso in abbinamento a carne di maiale, in alcuni piatti caratteristici come i Capunet piemontesi, i dolmades greci, il sarma della Romania, i Kohlrouladen dell'area germanica, i verzolini della cucina piacentina, le verze sofegae venete, il bottaggio milanese e la nota cassoeula.

I nostri marchi